Download A colpi d’ascia. Una irritazione by Thomas Bernhard, A. Grieco, R. Colorni PDF

By Thomas Bernhard, A. Grieco, R. Colorni

Siamo a Vienna, negli Anni Ottanta. l. a. sera c’è stata una rappresentazione dell’"Anitra selvatica" di Ibsen al Burgtheater. Segue una «cena artistica» a casa della coppia Auersberger, che il narratore non vede da vent’anni: lei cantante, lui «compositore nella scia di Webern», entrambi «signorilmente consunti». Tutto il romanzo è il resoconto di ciò che il narratore vede e ascolta, seduto nella sua poltrona in anticamera con una coppa di champagne in mano, e poi, seduto a tavola, durante questa serata: implacabile, ferocemente comico, inesauribile nelle variazioni e nei ritorni sul tema, Bernhard devasta con l’ascia della sua prosa il mondo della pretenziosità e dell’inconsistenza intellettuale, che non corrisponde solo a una certa scena viennese ma a ciò che circonda noi tutti. l. a. «cena artistica» diventa così il condensato di tutte le «atrocità» da cui il narratore è riuscito a «mettersi in salvo» durante los angeles sua vita, come se quell’incessante chiacchiericcio tentasse di impaniarlo di nuovo, ma con l’unico risultato di provocare un furioso desiderio di fuga, una corsa cieca, che finisce according to coincidere con los angeles scrittura martellante di questo libro, che trafigge l’atrocità con l. a. forma. E questa appunto è stata sempre l’arte di Bernhard.
Pubblicato nel 1984, "A colpi d’ascia" suscitò enorme scandalo perché alcuni personaggi viennesi credettero di riconoscersi in queste pagine. Il libro fu dunque proibito in Austria, ma ebbe subito un grande successo anche di pubblico.

Show description

Read or Download A colpi d’ascia. Una irritazione PDF

Similar italian_1 books

La fitoterapia in uno sguardo

Le droghe vegetali, a differenza dei farmaci di sintesi (o artificiali), contengono più sostanze farmacologicamente attive: tra queste si stabiliscono dei sinergismi e degli antagonismi che caratterizzano l’azione terapeutica del preparato vegetale (fitoterapico). Tuttavia, in line with molte droghe vegetali queste interazioni non sono kingdom ancora del tutto chiarite e tuttora se ne ignora il meccanismo d’azione.

Al di là di ogni ragionevole dubbio. La teoria dell'evoluzione alla prova dell'esperienza

L. a. decifrazione del corredo genetico di numerosi animali, incluso l'uomo, e los angeles loro analisi comparata hanno confermato senza ombra di dubbio le potenti intuizioni che portarono Darwin a elaborare l. a. sua teoria sull'evoluzione della vita da un unico discendente comune. Il DNA, protagonista assoluto di "Al di là di ogni ragionevole dubbio", è da questo punto di vista un vero e proprio libro dove sta scritta los angeles nostra storia, di individui e di specie, e dove sono contenuti gli indizi rivelatori della nostra diversità e di come essa si sia evoluta.

Extra resources for A colpi d’ascia. Una irritazione

Example text

In Charles Dickens c’è l’affresco della grande Londra come somma di drammi individuali. Ma, in verità, non era solo questo. Era un sistema, una realtà collettiva. Meno di vent’anni prima di Dostoevskij, nel 1845, Friedrich Engels aveva descritto in termini generali, categoriali – la categoria delle «grandi città» –, la capitale del commercio mondiale, la città dove si può camminare ore e ore senza vederne la fine, che ospita giganteschi docks e raduna migliaia di bastimenti sulle acque del Tamigi.

Per muoversi, ci si deve scrollare di dosso il peso che supera la capacità di reggerlo. Per questo, oggi, nel tempo della sovrabbondanza dei significati, si ricomincia da capo. Il testo è l’oggetto dell’interrogazione; non è l’insieme delle interpretazioni delle interpretazioni delle interpretazioni. Già Montaigne lamentava che «il y a plus affaire à interpréter les interprétations qu’à interpréter les choses. Et plus de livres sur les livres que sur autre subjet: nous ne faisons que nous entreglosser» (Essais, l.

Può darsi ch’egli l’avesse cercata a lungo, e che alla fine si fossero ritrovati lí, o che lí si fossero dati appuntamento. Egli le parlava appena, e sempre come a scatti, come se non stessero parlando di quello di cui avrebbero voluto. La conversazione era spesso inframmezzata da lunghi silenzi. Anch’ella era molto triste. I tratti del suo volto erano dolci, fini, qualcosa di triste e di celato era racchiuso nel suo sguardo stupendo e un poco altero, qualcosa di pensoso e tormentato. Ebbi l’impressione che fosse tisica.

Download PDF sample

Rated 4.26 of 5 – based on 36 votes